Italiano | English

La cartina dei Comuni del Moscato d'Asti

Clicca sul quadrato rosso qui sotto per aprire la cartina dei Comuni del Moscato d'Asti.

La cartina dei Comuni del Moscato d'Asti Apri la mappa

Si rinnova l’appuntamento con la tradizionale Fiera dei cubiot di Santo Stefano Belbo. La manifestazione, che per l’ottavo anno consecutivo ospita al proprio interno la Fiera regionale del Tartufo, avrà luogo durante tutta la giornata di domenica 1° dicembre.

La grande azienda Martini & Rossi ha una lunga storia legata alle terre di Piemonte ed in particolare ai preziosi vigneti che si estendono in Langa e Monferrato dove da molti anni ritira le migliori uve Moscato per i suoi spumanti. Il rapporto dell'azienda con questi territori e i suoi viticoltori è sempre stato un legame stretto che continua ancora oggi, sviluppato negli anni anche attraverso forme di valorizzazione che hanno posto in evidenza la ricchezza colturale e la bellezza di queste colline.

L’idea è dell’associazione Astigiani, presieduta da Giorgio Conte, che pubblica un trimestrale diretto dal giornalista Sergio Miravalle e organizza eventi legati alla tradizione di queste colline. Ecco il “Bagna Cauda Day”, che vuole essere una idea nuova per un rito antico. Mettere insieme la tradizione del più famoso piatto piemontese con la novità di un incontro che diventa festa, un po’ happening, un po’ evento a sorpresa. Venerdì 22, sabato 23 novembre e domenica 24 novembre l’evento coinvolgerà numerosi luoghi e ristoranti di Langa e Monferrato fra cui anche l’enoteca regionale Colline del Moscato al castello di Mango.

Un centinaio di persone hanno raccolto l’invito del CTM (Coordinamento Terre del Moscato) per l’incontro che si è svolto a S. Stefano Belbo lunedì 18 novembre nel corso del quale si sono affrontati diversi temi relativi al comparto Moscato. Il saluto del sindaco padrone di casa Luigino Icardi - che ha rappresentato anche l’Associazione Comuni del Moscato in qualità di vice presidente - ha aperto l’appuntamento che si è poi sviluppato partendo da una introduzione dal carattere storico di Giovanni Bosco, presidente del sodalizio, che ha rincorso a ritroso le origini della denominazione Asti.

Lunedì 18 novembre, alle ore 20.30, presso il Centro Sociale Gallo di S. Stefano Belbo è prevista un’assemblea del Coordinamento Terre del Moscato (CTM) per discutere le argomentazioni relative al comparto e in modo particolare l’andamento delle rese per ettaro che ogni anno vengono stabilite, insieme al prezzo, dalla commissione paritetica gestita dalla Regione Piemonte. Giovanni Bosco, presidente del sodalizio, dichiara la sua preoccupazione e invita i produttori a questo incontro per analizzare alcune strategie volte a difendere la produzione e il lavoro dei produttori di uve Moscato.

Ricevendo la nota informativa dallo Studio Legale Lodovico Isolabella si informa che il giorno 17 ottobre u.s., avanti la III Sezione del Consiglio di Stato, si è celebrata l’udienza relativa al procedimento originato dai ricorsi con cui l’Azienda agricola “Castello del Poggio” e il Ministero delle Politiche Agricole, Forestali e Alimentari, hanno impugnato le Sentenze del TAR Lazio con le quali erano stati accolti i ricorsi di “Produttori Moscato”, “Comuni del Moscato”, “Coldiretti” e “Muscatellum” contro il DM 16.5.2012.

Un mese di eventi tra Cultura, Cucina e Tradizione. L'attività dell'enoteca regionale "Colline del Moscato" di Mango non conosce soste e anche per il mese di novembre ha organizzato diversi appuntamenti in sintonia con il fascino del periodo autunnale che esalta le colline delle Langhe. Si inizia domenica 3 novembre quando, alle ore 16.30, sarà inaugurata la mostra "Digital Art" dell'architetto Luigi Ettore Rabellino: i lavori esposti arricchiranno gli spazi del castello per i prossimi mesi.

"Barbera, il Gusto del Territorio" è il grande evento annuale attraverso il quale il Comune di Costigliole d'Asti rende protagonista la Cantina Comunale dei Vini e i suoi caratteristici locali di Palazzo Serratrice che accolgono le pregiate etichette dei tanti produttori costigliolesi. L'evento è importante, i numeri e i contenuti lo dimostrano: migliaia di visitatori attesi, oltre 200 vini Barbera dei migliori produttori piemontesi (di cui 150 provenienti dai 70 produttori presenti sul territorio comunale), una pregiata selezione di grappe delle antiche distillerie proposte attraverso il "Pianeta Grappa", seminari, fiera, proposte legate alla gastronomia locale, mostre e il concorso fotografico "Facce da Barbera".

La Fiera del Rapulé è il grande evento annuale che rende protagonista il paese di Calosso. Ogni anno migliaia di persone raggiungono il piccolo centro dell'astigiano per questa grande festa che celebra la tradizione, la cultura contadina e promuove la grande eno-gastronomia del territorio. Così, sabato 19 e domenica 20 ottobre i vecchi "crotin", le vie, i cortili e il castello di Calosso saranno nuovamente invasi da una placida folla che rincorrerà i gusti e i profumi attraverso le 24 proposte del percorso eno-gastronomico e che potrà anche visitare una mostra dedicata a Beppe Fenoglio, un allestimento rivolto all'artigiano/artista Luciano Gagnola, una esposizione di Presepi e Crocefissi oltre a lasciarsi coinvolgere da attività musicali e teatrali che animeranno tutto il paese.

Protagonista ad Alba la prestigiosa kermesse dedicata al "Tuber magnatum Pico". Ogni sabato e domenica dal 12 ottobre al 17 Novembre (ore 09.00 - 20.00), tutti gli appassionati del “Tuber magnatum Pico” avranno la possibilità di vedere, toccare, annusare e acquistare tanti e tanti tartufi. Inoltre enogastronomia, folklore, manifestazioni di Piazza, mostre, cultura, musica, sport e mercati.